Di cosa mi occupo...

01.

A volte capita che in un particolare momento della nostra vita ci sentiamo bloccati e senza una chiara direzione, o sentiamo che la direzione che abbiamo ci causa più malessere che benessere.
Questo genera in noi un senso di malessere e di impotenza.

Il confrontarsi con un professionista può aiutarci a trovare nuove risorse in noi stessi e sentirci profondamente ascoltati e accolti.

Il supporto ha una durata variabile che verrà concordata insieme.

02.

La crescente necessità di uno stile di vita frenetico e orientato all'obiettivo genera in noi momenti di ansia.
A volte è ben
definito, altre volte è generale e sembra non avere nemmeno un preciso perché, l'unica certezza rimane un senso di inadeguatezza che ci blocca.

Troviamo insieme sia un modo per stare meglio, sia quale sia la causa scatenante.

03.

Essere pronti a guidare un gruppo o essere pronti ad una performance è un impegno che occupa energie fisiche, cognitive ma anche e soprattutto mentali. 
Diventare leader umani, centrati sulla persona e sul gruppo, aumenterà i ritorni sia in senso di efficacia sia in senso di clima lavorativo e relazionale.

Come essere un buon leader? Come affrontare una performance in modo produttivo ed efficace?

04.

I cambiamenti nella nostra vita possono essere imprevedibili e improvvisi. Un cambio di lavoro, un lutto, una malattia... ma anche un viaggio, un cambio di destinazione, possono impattare la nostra vita in modo importante e determinare il bisogno di un supporto adeguato e di un ascolto profondo.

05.

Può capitare che i bambini possano attraversare momenti difficili, sia per situazioni esterne (separazioni, lutti, difficoltà scolastiche) sia per forti emozioni che non sanno ancora come comprendere. 
Attraverso i colloqui, il gioco, la mindfullness fenomenologico-esistenziale, la Play Therapy e un ascolto attivo e non giudicante è possibile entrare nel mondo del bambino e comprendere, nel profondo, cosa sta avvenendo e far germogliare le risorse di empowerment che ogni bambino ha.  

06.

Per empowerment si intende un processo dell’azione sociale attraverso il quale le persone, le organizzazioni e le comunità acquisiscono competenza sulle proprie vite, al fine di cambiare il proprio ambiente sociale e politico per migliorare l’equità e la qualità di vita (Zimmerman M.A., 2000).

Prendere consapevolezza e potere  nelle proprie dinamiche di scelta, con un percorso psicologico, significa attuare il primo passo verso un benessere che non è più solo "confinato" ad un area specifica, ma pervade positivamente tutte le aree della nostra vita.

Non vedi
ciò che stai cercando?

Tra questi servizi

Ne parleremo insieme e valuteremo se ti posso aiutare!

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now